Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

GIULIANA SOSCIA INDO JAZZ PROJECT al East West Music & Dance Encounters

Data:

09/02/2018


GIULIANA SOSCIA INDO JAZZ PROJECT al East West Music & Dance Encounters

GIULIANA SOSCIA INDO JAZZ PROJECT

Il progetto nasce da un’idea di Giuliana Soscia, che in qualità di pianista e compositrice dirige un ensemble di artisti straordinari e di grande spessore artistico, provenienti da mondi musicali diversi da quallo classico, jazzistico e da culture diverse, quella italiana e indiana, che hanno in comune un amore reciproco per le rispettive tradizioni musicali, il tutto tramite la sua visione compositiva avvalorata dall’approccio creativo, interpretativo ed improvvisativo di ciascun musicista. Il repertorio è interamente dedicato alle composizioni originali di Giuliana Soscia e alla sua personale visione della musica indiana, un lavoro compositivo concepito come anello di congiunzione tra due mondi musicali, quello indiano e quello italiano nel quale la compositrice coglie e sottolinea i punti salienti e caratterizzanti quali la profondità del messaggio universale e le atmosfere, utilizzando nella scrittura musicale elementi di modi provenienti dalla tradizione indiana e le forme musicali tipiche del jazz, nonchè melodie tratte da un linguaggio musicale tipicamente italiano.

 

Giuliana Soscia apprezzatissima compositrice jazz è menzionata accanto ai grandi nomi del jazz internazionale, è anche direttrice d’orchestra jazz, pianista e fisarmonicista tra i più importanti in Italia.
Mario Marzi ospite d’eccezione, sassofonista tra i massimi virtuosi e grande solista di questo strumento a livello mondiale.
Paolo Innarella jazzista tra i più creativi, appassionato di musica indiana virtuoso di flauto traverso e flauti etnici, utilizza anche il bansuri e il sax tenore.
Rohan Dasgupta musicista indiano, virtuoso di sitar noto per il suo stile dinamico e meditativo.
Aldo Vigorito tra i più importanti contrabbassisti jazz d’Italia, ha collaborato con la maggiorparte del panorama jazzistico internazionale.
Senjay Kansa Banik straordinario virtuoso di tabla di origine indiana, vive ormai in Italia da diversi anni famoso tablista dell’Orchestra di Piazza Vittorio

 

Costo biglietto da INR 249; biglietti disponibili su Bookmyshow

 

Informazioni

Data: Ven 9 Feb 2018

Orario: Dalle 19:30 alle 22:00

Organizzato da : Bangalore School of Music

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura di Mumbai

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Gurunanak Bhavan Auditorium, Bengaluru

235