Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Francesca Marciano al GALF

Francesca Marciano è scrittrice, regista e sceneggiatrice. Ha pubblicato quattro romanzi: Rules of the Wild, segnalato dal New York Times tra i cento migliori libri dell’anno, Casa Rossa, The End of Manners e The Other Language, la sua prima raccolta di novelle. Quando scrive per cinema e televisione lo fa in italiano, ma per i romanzi usa l’inglese. Sa come catturare l’attenzione del lettore, come creare un ambiente. I suoi dialoghi sono sempre fluidi.

Francesca Marciano ha vissuto un po’ dovunque e quindi i suoi romanzi hanno come sfondo l’Africa, gli USA, l’India e naturalmente l’Italia. I suoi personaggi sono spesso donne che vivono all’estero, sono sole e libere dalla routine domestica, anche se temporaneamente. Le storie della Marciano prendono sempre, perché porta alla vita personaggi che escono dai loro schemi e vivono nuove passioni e destini, esplorano il potere del cambiamento – nelle relazioni interpersonali, nell’ambiente e nella cultura.

Dal suo inizio nel 2010, il Goa Arts and Literature Festival (GALF) è emerso rapidamente come una delle piattaforme culturali di più alto livello in India. Il GALF è stato fondato per celebrare tutti coloro che sono normalmente lasciati ai margini prendendo ispirazione dal noto poeta di origini goane Eunice de Souza. Negli ultimi cinque anni, il GALF si è ingrandito come dimensioni ed importanza, dando spazio sia al confronto a livello accademico che all’atmosfera conviviale ed alla costruzione di connessioni significative con i migliori poeti, artisti e musicisti di tutto il Paese e ben oltre.

  • Organizzato da: GALF
  • In collaborazione con: Istituto Italiano di Cultura di Mumbai