Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

HOP-HOP DI SIMONE ROMANÒ

hop-hop-front

L’Istituto Italiano di Cultura (IIC) di Mumbai, in collaborazione con il Kala Ghoda Arts Festival, presenta Hop-Hop, uno spettacolo curato e interpretato dal rinomato artista circense Simone Romanò, per trasportare il pubblico in un mondo fantastico fatto di arti circensi, gioco clownesco ed esperienze interattive.

Hop-Hop è una miscela perfetta di clownerie, nouveau cirque e cabaret comico, che lascia ampio spazio all’improvvisazione e all’interazione con il pubblico. Tutto senza parole, per raggiungere tutti, ovunque nel mondo. La scelta di non usare parole porta lo spettacolo su un linguaggio visivo e gestuale, permettendo al pubblico di entrare in contatto empatico con l’artista e con il suo mondo immaginario.

Data e luoghi:
1) 24-01-2024, mercoledì | 17.00 | CSMVS Children’s museum (vicino all’Albero del Baobab)
2) 25-01-2024, giovedì | 20:00 | Cooperage Bandstand
3) 26-01-2024, venerdì | 16:30 | CSMVS Children’s museum (Anfiteatro)

L’Artista
Simone Romanò dimostra di saper affascinare e sedurre ogni tipo di pubblico (dai più giovani ai più anziani), intrecciando competenze e tecniche acquisite (teatro, manipolazione di oggetti, acrobazia) con un innato talento comico. Romanò ha fatto il suo ingresso nel mondo del circo e della giocoleria all’età di 19 anni. Il suo primo spettacolo da solista, “Mattarello Show”, lo ha visto partecipare a numerosi festival in Spagna e in Italia. Ha proseguito la sua formazione internazionale a Londra presso la Circus Space School, partecipando a produzioni collettive e individuali. Ha collaborato con registi come Mick Barnfather, Joice Henderson, FZ Company, The Kosh Company. Tra le collaborazioni più significative vi sono quelle con il Circo Monti, uno dei migliori circhi svizzeri, e con Kai Leclerc.

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura di Mumbai
  • In collaborazione con: Kala Ghoda Arts Festival